SENTIERI COLLINARI E CICLOVIA

ALASSIO: LA VACANZA CHE NON TI ASPETTAVI


La natura ha donato ad Alassio sia un litorale di sabbia naturale finissima che una collina ricca di uliveti, castagneti e profumatissima macchia mediterranea
Piccole frazioni punteggiano la collina con case colorate e stretti vicoli che scendono verso il mare. Qui  la vita scorre con ritmi di altri tempi ed i  profumi che provengono dalle finestre ricordano antiche ricette liguri. Ogni finestra è addobbata con fiori rigogliosi e si sente ancora il vociare di bambini provenire dai piccoli giardini segreti delle loro abitazioni

Una passeggiata verso le due frazioni, Moglio e Solva, è una bella alternativa alla vita da spiaggia, non occorre avere abilità sportive particolari, solo una scorta di acqua, una cartina e molta curiosità.

Un altro percorso collinare che vi farà innamorare per gli scorci mozzafiato che regala, è la VIA JULIA AUGUSTA che dalla chiesetta di Santa Croce porta alla vicina cittadina di Albenga, attraverso una strada sterrata, a tratti con acciottolato di epoca romana. Se volete una descrizione più approfondita dell’escursione, cliccate qui e sarete indirizzato al nostro articolo del Blog, tutto dedicato alla Via Julia Augusta.

DIFFICOLTA’ 1
LUNGHEZZA 5.500 mt
TEMPO DI PERCORRENZA: 2 ore
DISLIVELLO: 100 mt

FRAZIONE SOLVA

Solva è un piccolo borgo arroccato sulla collina, con un pugno di case, una piazzetta, una chiesa con affreschi del 400.
Si può raggiungere la frazione per strada carrozzabile  o con  la mulattiera che si imbocca dal lato monte di Via Milano/Piazza Stalla. La seconda, anche se più faticosa è la più romantica,  eucalipti, carrubi e pini marittimi offrono riparo dal sole estivo e siepi di buganville riempiono occhi e cuore di caldi colori. Da qui nei secoli sono transitate donne con le gerle piene di prodotti dell’orto da vendere al mercato e uomini con il proprio asino carico di pesce, coralli e reti da pesca

DIFFICOLTA’ 1
LUNGHEZZA 2.800 mt
TEMPO DI PERCORRENZA: 2 ore
DISLIVELLO: 510 mt

FRAZIONE MOGLIO

In posizione centrale rispetto alla collina, è un importante punto di partenza per innumerevoli passeggiate.
Anche Moglio si può raggiungere tanto per strada provinciale che per mulattiera, la salita è impegnativa, ma lo sforzo è ripagato dai mille scorci panoramici che troverete lungo il percorso. Essendo una frazione più abitata di quella di Solva, una volta giunti nella piazzetta, si  può fare una breve pausa e sorseggiare un drink al baretto del borgo.
Il percorso di salita inizia protetto tra muri a secco, fasce di olivi, ville e serre e si arrampica con una pendenza medio-alta.

DIFFICOLTÀ’ 1
LUNGHEZZA: 4.300 mt
TEMPO DI VIAGGIO: 2 ore
DISLIVELLO: 585 mt

MADONNA DELLE GRAZIE


Il percorso inizia da Piazza S. Ambrogio e si inerpica con una pendenza medio-alta da Via Michelangelo. Come i precedenti la mulattiera corre tra muri di cinta, ville e fasce di olivi.
Questo percorso segue le romantiche orme di Adelasia (figlia dell’Imperatore Ottone I) ed il suo scudiero Aleramo, che fuggirono per amore e si stabilirono in questa parte della nostra collina.
Il più antico stemma cittadino, raffigurante Adelasia su una torre, è stato trovato proprio nella chiesetta della Madonna delle Grazie.
Percorso storia-natura-amore…

DIFFICOLTA’ 1
LUNGHEZZA 3.000 mt
TEMPO DI PERCORRENZA: 2 ore
DISLIVELLO: 390 m

E ADESSO…PEDALIAMO…


Il lungo lockdown ha permesso ai volontari di fare una buona manutenzione a tutti i sentieri della zona, che sono ancor più piacevolmente percorribili a piedi, in mountainbike o con la e-bike.

Se siete venuti in vacanza senza la vostra amata bicicletta, chiedete alla Reception i recapiti in zona per il noleggio di questi mezzi. Sarà una giornata alternativa alla vita di mare e ne rimarrete incantati.



CICLOVIA ALASSIO

E’ un itinerario cicloturistico sportivo che ha come obiettivo un nuovo servizio turistico da proporre tutto l’anno per una nuova formula di vacanza attiva. L’itinerario, costantemente sottoposto a manutenzione, comprende un tracciato segnalato su strada asfaltata di 22 km, che si snoda sulle colline che circondano la Città di Alassio ed inoltre sono presenti 4 varianti Offroad:

  • Variante n. 1 lunghezza 4 km, difficoltà Blu.
  • la n. 2 lunghezza 4,2 km, difficoltà Blu
  • n. 3 lunghezza 11 km difficoltà Rossa
  • e la n. 4 lunghezza 12 km, difficoltà Blu.

Il progetto Ciclovia Alassio, con le sue varianti off road pensate per gli amanti  dell’E-bike insieme agli altri sentieri già presenti  si compone di sentieri in parte su asfalto in parte su terra battuta, che possono essere combinati in base alle proprie capacità e obbiettivi e che permette di salire agevolmente fino al punto più alto e spettacolare di Alassio, la Madonna della Guardia, da dove si può ammirare la doppia valenza della posizione territoriale della città: il litorale con la spiaggia e il mare da un lato e, sul versante opposto, le Alpi Marittime, punto di partenza della famosa Via del Sale”.

EVENTO “DIABOLIKA”

Ride, Eat, drink. Repeat! E’ il mantra di questo primo assaggio di bella stagione.

Nel quadro del piano di rilancio turistico, Diabolika nasce dalla voglia di far vivere ai visitatori di Alassio un’esperienza unica che possa mixare il piacere di condividere una sgambata con uno dei più grandi campioni del passato, Claudio Cappucci, e il fascino dei sapori e della tradizione enogastronomica della Liguria.

Diabolika aspira a diventare un appuntamento fisso per gli amanti del ciclismo, ma anche per coloro che sono alla ricerca di un prodotto esperienziale. All’inizio, la Diablolica avrà uno sviluppo trasversale in modo da poter coinvolgere sia i più che i meno esperti. Come ulteriore sviluppo per il futuro, Diablolica aspira ad assumere varie forme in modo da verticalizzarsi su target di riferimento più definiti sino ad arrivare al fine ultimo della generazione di un evento di 4 giorni che possa unire il ciclismo alla corsa e al nuoto (Thriathlon).

Si parte sabato 15 maggio per La Val Merula e della Cascina Praiè; il 19 maggio sarà la volta del Castello di Rezzo e della Cantina De Peri. Il 25 settembre si torna su strada verso gli ulivi della mezza costa di Arnasco e il frantoio Sommariva; il 16 ottobre sarà la volta dei capi della Classicissima e dell’Olio Carli per chiudere il 30 ottobre con la piana di Albenga e l’Enoteca Regionale di Ortovero.
E’ questo lo starting point, caratterizzato da un calendario di iniziative svolte nel weekend e che andranno a coinvolgere alcune cantine del Ponente Ligure in percorsi costruiti ad hoc e promossi attraverso mappe virtuali Strava.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è image.png
LA CHIESETTA DI SOLVA ED IL SUO PICCOLO AGGLOMERATO DI CASE
Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è image-1-1024x640.jpg
I VICOLI DI MOGLIO CHE PORTANO AL MARE
Madonna delle Grazie | VisitAlassio | Sito ufficiale del turismo in Alassio
MADONNA DELLE GRAZIE BACAITA DAL SOLE
Alassio riscopre l'outdoor della collina
PEDALARE TRA LE NUVOLE E IL MARE

Ricordate che qualsiasi mezzo e qualsiasi strada sceglierete,
il panorama che potrete ammirare della Baia del Sole, vale qualsiasi fatica.

Articolo trattato con la collaborazione di VisitAlassio